DANCALIA ETIOPE & DJIBOUTI


Causa saturazione spazio GIGA a disposizione su WordPress, il presente Blog non può più caricare altri contenuti. E’ possibile continuare a leggere Diari di viaggio, Blog e gallerie fotografiche sul sito http://www.giusepperussophoto.it/  dove sono state ricaricati tutti gli articoli, pagine e foto, che saranno presto arricchiti da nuovi.

DANCALIA ETIOPE & DJIBOUTI

 La Dancalia è uno dei luoghi più caldi e inospitali della terra. Il suo paesaggio surreale, quasi lunare, sembra non appartenere affatto al nostro pianeta. Questa regione dell’Etiopia, al confine con l’Eritrea e Djibouti, comprende la depressione della Dancalia, che è in un punto di incontro di tre placche tettoniche in continua espansione, che hanno formato il mar Rosso e il golfo di Aden, e che nel triangolo di Afar emergono in superficie, lungo la RIFT VALLEY e il territorio di DJIBOUTI, terminando il suo corso in una sequenza di laghi salati, tra cui il Lac Assal e il Lac Abbè. Un viaggio estremo in un territorio aspro con le sue particolari formazioni geologiche, tra cui il vulcano ERTA’ ALE, uno dei quattro vulcani della terra con lago di lava nel cratere, e in gran parte desertico (con temperature oltre 38°), dove tantissimi tagliatori di sale estraggono le mattonelle che trasportano con le tipiche CAROVANE DI SALE ai mercati locali, e dei mitici AFAR, tribù ostile e combattiva.

(viaggio in DANCALIA etiope e DJIBOUTI : gennaio/febbraio 2011)

(sfoglia le immagini dell’album su FLICKR, cliccando sul link)  https://www.flickr.com/photos/giuseppe_russo/sets/72157650032978856/

Lascia un commento qui sulla pagina. E' molto gradito!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...